Skinny il delfino insegna gli animali e i loro versi

IMPARIAMO… GLI ANIMALI

La natura può sorprenderci ogni giorno. Infinite sono le sue espressioni, e la sua bellezza si riflette in ogni sua creatura. Pensate al regno animale: dagli animali domestici, la cui inseparabile compagnia è preziosa nella nostra vita quotidiana, a quelli selvatici, che maestosi abitano i boschi, i mari, le montagne…
Gli animali si dividono in due grandi categorie: vertebrati e invertebrati.
I vertebrati sono animali provvisti di colonna vertebrale, proprio come noi esseri umani.
Gli invertebrati sono, invece, privi di scheletro, ma hanno una pelle più spessa e resistente.
Tra le innumerevoli specie esistenti al mondo vi sono i mammiferi. Sapete che persino l’uomo ne fa parte? Infatti, questi animali nascono e crescono proprio come noi. Nel primo periodo della vita, hanno assoluto bisogno della loro mamma, che li allatta e se ne prende cura costantemente.

Gli animali si sono evoluti sviluppando sensi e arti adatti all’ambiente in cui vivono. Alcuni hanno quattro zampe e possono muoversi sulla terraferma, come il cavallo. Altri (detti “anfibi”) possono vivere sia in acqua sia in superficie, come la rana. Gli uccelli hanno le ali e possono volare, come l’aquila. Poi ci sono i pesci, che si muovono nuotando, come il delfino.
Ora vedremo alcuni animali nel proprio habitat naturale. Proviamo a riconoscerli insieme!
La fattoria: PECORA – CAVALLO – CANE – GATTO – MAIALE – ASINO – MUCCA.
La giungla: TIGRE – SERPENTE – ORSO – SCIMMIA – AQUILA.
La savana: LEONE – ELEFANTE – IENA – GHEPARDO – CERVO.
Il mare: BALENA – FOCA – POLPO – PINGUINO – DELFINO.

Avete sentito? Gli animali sanno persino parlare! Ognuno a modo suo.
Questi erano soltanto una piccola parte degli animali esistenti al mondo. Pensate, molti di essi sono talmente minuscoli che non possiamo vederli senza una lente d’ingrandimento! Altri, sebbene siano grandi e grossi, rischiano l’estinzione, perché le condizioni ambientali del luogo in cui vivono non sono più favorevoli come un tempo, oppure perché degli uomini malvagi ne uccidono sempre più esemplari.

Purtroppo, l’uomo commette tantissime azioni crudeli nei confronti degli animali. Eppure Madre Natura ci ospita e ci regala meraviglie ogni giorno della nostra vita, incondizionatamente. La cosa migliore che possiamo fare è ringraziarla prendendocene cura. Ognuno di noi può dare un piccolo, ma prezioso contributo. Se rispettate l’ambiente, anche tutte le creature che ci vivono staranno bene. E soprattutto, ricordate sempre che il rispetto per gli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa coltivare.

Autore dell'articolo: VN