Skinny il delfino insegna i colori primari e secondari

IMPARIAMO… I COLORI

Avete mai immaginato un mondo senza colori? Sarebbe completamente grigio? O forse bianco e nero? Eppure…anche il grigio, il bianco e il nero sono colori! Non esiste nulla al mondo che non ne abbia uno, ed è facile riconoscerli. Ci basterà un semplice cestino di frutta! Non mi credete? Bene, proviamoci insieme!
I colori si dividono in primari e secondari. I colori primari sono i più importanti, perché soltanto grazie ad essi si possono ottenere tutti gli altri colori.

ROSSO… come la mela.
BLU… come il mirtillo.
GIALLO… come il limone.
I colori secondari si ottengono mescolando tra loro due colori primari.
Giallo e rosso creano l’ARANCIONE… come l’arancia.
Rosso e blu danno il VIOLA… come la prugna.
Giallo e blu formano il VERDE… come la pera.
Sapete che ogni colore ha una sua temperatura? Osservandoli, possiamo provare sensazioni diverse, proprio come se avessimo caldo o freddo.

Se guardate il giallo, il rosso e l’arancione, cosa vi viene in mente? Naturalmente il sole, la sua luce e il suo calore. Ecco perché li chiamiamo “colori caldi”.
Se guardate il blu, il viola e il verde, invece, potete facilmente immaginare la neve, il ghiaccio, il cielo. Ed ecco perché li chiamiamo “colori freddi”.
Che belli i colori! E pensate che ognuno di essi ha mille differenti sfumature! Adesso che abbiamo conosciuto tutti i colori basilari, che ne dite di riassumerli? Appena riconoscete il colore, ditelo a voce alta insieme a Skinny.
Di che colore è il tulipano? …ROSSO!
E il mare? …BLU!
Di che colore è il pulcino? …GIALLO!

E il tramonto di che colore è? …ARANCIONE!
Di che colore è l’uva? …VIOLA!
E il prato? …VERDE!
Fiori, animali, paesaggi… Vedete quante cose intorno a noi sono meravigliose grazie ai colori? Molte volte, dopo un bell’acquazzone, i colori possono fare persino una magia: è l’arcobaleno! Un’incantevole scia di colori che appaiono tutti in una volta, con in più un colore speciale: l’INDACO. Se sarete così fortunati da vederne uno, divertitevi a riconoscere tutti i suoi colori!

Autore dell'articolo: VN