Skinny il delfino insegna come è fatto il corpo umano

IMPARIAMO… IL CORPO UMANO

Il nostro corpo è una delle macchine meglio progettate e più affascinanti al mondo. Da bambini, ci siamo sempre interrogati sul suo funzionamento e sulla sua conformazione. Questa curiosità, molto spesso, non svanisce con l’avanzare dell’età: esso, infatti, è così complesso che anche da adulti permangono in noi molti dubbi irrisolti. Vogliamo svelare alcuni di questi misteri insieme? Per cominciare, mettiamoci di fronte allo specchio e riconosciamo le parti visibili del nostro corpo!
CAPELLI – TESTA – COLLO – SPALLE – PETTO – BRACCIA – MANI – PANCIA – GAMBE – PIEDI.

Il nostro corpo è il tramite tra noi e il mondo esterno. L’essere umano riesce a entrare in contatto con ciò che lo circonda in cinque modi diversi, grazie ai cinque sensi. Ognuno di essi è collegato ad una parte del corpo, che distingue delle sensazioni specifiche e le fa arrivare al cervello. Così noi possiamo ammirare un paesaggio, annusare un fiore, ascoltare la musica, gustare una fetta di torta, accarezzare un gattino. I cinque sensi sono, infatti:
LA VISTA: grazie alla presenza degli occhi, estremamente delicati e sensibili.
L’OLFATTO: situato nel naso, composto da tanti ricettori simili a piccole ciglia.
L’UDITO: legato alle orecchie, che sono anche il centro dell’equilibrio.

IL GUSTO: percepito grazie alle papille gustative che si trovano sulla lingua.
IL TATTO: sulla pelle, che ha anche una funzione protettiva.
Ma la vera complessità del corpo umano è nella sua struttura interna. Si suddivide in apparati (o sistemi), cioè gruppi di organi che collaborano alla stessa funzione. Il più importante è senz’altro l’apparato circolatorio, costituito da tantissimi tubicini, che attraversano il nostro corpo e si occupano di portare il sangue ai diversi organi. Qui, il protagonista è il cuore, un organo grande all’incirca quanto un pugno, che pompa il sangue in tutto il corpo senza mai fermarsi, in un ciclo continuo. Se non fosse attivo, non sarebbe possibile la vita.

Il sangue, dopo essere passato nei vari organi, pieno di scorie e anidride carbonica, arriva ad un altro organo altrettanto importante, i polmoni, che ci servono per respirare e fanno parte, appunto, dell’apparato respiratorio. Qui, il sangue viene ripulito e si riempie di ossigeno, poi torna al cuore, che lo pompa nuovamente in tutti gli organi.
Sapete che il cuore pompa circa 5 litri di sangue al minuto? I processi vitali del nostro corpo sono normalmente inarrestabili. Ed è per questo che, per ricambiare questi sforzi, dobbiamo volergli bene e prendercene cura costantemente.


Autore dell'articolo: VN