Skinny il delfino insegna l’alfabeto ai più piccoli

IMPARIAMO… L’ALFABETO

L’alfabeto è composto da ventuno lettere, che si possono scrivere in stampatello e in corsivo. Con esse, possiamo comporre tantissime parole, che ci servono per comunicare e imparare. Proviamo a pronunciarle nell’ordine corretto, facendoci aiutare da Skinny.

A – B – C – D – E – F – G – H – I – L – M – N – O – P – Q – R – S – T – U – V – Z
Fra queste lettere, ci sono cinque vocali: A E I O U. Le altre sedici si chiamano consonanti. Ma esistono anche altre cinque lettere molto speciali: sono le lettere straniere, chiamate così perché non appartengono alla lingua italiana. Forza, Skinny! Insegnaci quali sono!
J – K – W – X – Y
Adesso scopriremo quante miriadi di parole possiamo comporre con le lettere dell’alfabeto. Che ne direste di una bella filastrocca?!

A come l’arcobaleno che colora il cielo in un battibaleno!
B come la bocca a cui parlar sempre tocca!
C come il cuore che batte forte quando prova tanto amore!
D come le dita che colgono una splendida margherita!
E come l’Egitto, magico e dorato come lo han sempre descritto!
F come la frutta, così buona da mangiarla proprio tutta!
G come un gatto rosso, grasso e soddisfatto!
H come l’hamburger di un gustoso cheeseburger!
I come l’indiano col suo copricapo di piume da sciamano!
L come la luna, più bella di lei non c’è nessuna!
M come una mucca che indossa una bionda parrucca!
N come un nonnino che abbraccia forte il suo nipotino!
O come l’orchidea, bianca e soave come una dea!
P come il pavone, incantevole quando apre il suo codone!
Q come una quaglia che, spaventata, se la squaglia!
R come il rospo che si tuffa in uno stagno in mezzo al bosco!
S come lo stufato … che è anche un uomo imbronciato!
T come i tasti del pianoforte che un anno fa comprasti!
U come gli uccelli che cinguettano negli orticelli!
V come il vestito che la mamma ha ben cucito!
Z come una zattera che nella tempesta si sganghera!

Autore dell'articolo: VN