Alan Turing , il vero autore della sconfitta di Hitler

Altro che gaypride!
Alan Turing è un uomo a cui tutta l’umanità deve inchinarsi per i doni inestimabili che ci ha donato.
Grazie al suo genio fu possibile decrittare i codici nazisti, consentendo la sconfitta di Hitler.

Ma non servì. Alan era gay e per l’Inghilterra puritana e ipocrita di quei tempi era una colpa grave. Per questo fu arrestato e messo davanti alla scelta se farsi due anni di galera o accettare di “farsi curare” mediante castrazione chimica.
Scelse la castrazione per proteggere la sua macchina di codici matematici e poter proseguire i suoi studi.

 

Oltre ad aver contribuito in maniera determinante alla sconfitta di Hitler, si deve a lui la nascita della cosiddetta intelligenza artificiale.
Ha inventato il famoso test di Turing, in pratica fu il creatore del primo elaboratore di processo, che poi sarebbe stato chiamato “computer”.
Alan Turing morì suicida il
7 giugno 1954, perché la sofferenza per la violenza e l’ingiustizia subite erano insopportabili.
Onore a te, Alan e a tutte le vittime delle barbarie omofobe.

approfondisci

https://it.wikipedia.org/wiki/Alan_Turing

 

Autore dell'articolo: VN