Valentino Rossi nasce a Urbino il 16 febbraio 1979 ma vive a Tavullia insieme alla madre

Valentino Rossi nasce a Urbino il 16 febbraio 1979 ma vive a Tavullia insieme alla madre. Figlio del pilota motociclistico Graziano Rossi, inizia presto la carriera sulle due ruote. Dalla gavetta con i go-kart fino alle sfide con le cilindrate maggiori, Valentino Rossi gareggia sempre con il numero 46, lo stesso scelto dal padre. A 13 anni con la Cagiva Mito 125 partecipa al campionato Sport Production. Nel 1996 esordisce nel Motomondiale. Il primo titolo nella classe 125 arriva nel 1997 con l’Aprilia, mentre due anni dopo, nel 1999, vince quello nella classe 250. Nel 2000 Rossi compie l’ultimo salto di categoria: il suo esordio nella classe 500 è con la Honda. Il primo titolo arriva nel 2001. Con la Honda Valentino Rossi vince in totale tre titoli mondiali. Spinto anche dalla rivalità con il pilota Max Biaggi, che lo accusa di vincere perché corre con la moto più forte, “il Dottore” – uno dei soprannomi di Valentino – sceglie di correre con la Yamaha, con cui si aggiudica altri quattro titoli. A metà anni Duemila la competizione in pista si fa più dura. Prima il pilota americano Nicky Hayden, poi l’australiano Casey Stoner, mettono Rossi in secondo piano. Nel 2008 Valentino si riconferma il migliore e l’anno successivo vince il nono titolo mondiale. Nel biennio 2010-2011 la concorrenza del suo compagno di squadra – lo spagnolo Jorge Lorenzo – incoraggia Rossi a passare alla Ducati. Nel Gran Premio della Malesia del 2011 Rossi rimane coinvolto nell’incidente che porta alla morte del suo grande amico Marco Simoncelli.

Valentino rimane profondamente turbato dall’episodio e negli anni successivi non perde occasione per far rivivere il ricordo dell’amico. Nel 2012, deluso dai risultati ottenuti con la Ducati, decide di tornare alla Yamaha: i risultati sono deludenti e a dominare il campionato in questi anni sono lo spagnolo Lorenzo e il giovane Marc Marquez. Ma quando sembra che la sua carriera sia definitivamente in declino, Valentino Rossi torna a essere competitivo per la vittoria del campionato. Con 9 titoli mondiali, di cui 6 in MotoGp e il record assoluto di 200 podi in carriera, Valentino Rossi è uno sportivo dal talento unico.

Valentino Rossi was born in Urbino on 16 February 1979 but lives in Tavullia together with his mother. The son of the motorcycle racer Graziano Rossi, he soon began a career on two wheels. From the mess-tin with the go-kart up to the challenges with the largest displacements, Valentino Rossi always competes with the number 46, the same chosen by his father. At 13 years with the Cagiva Mito 125 participates in the Sport Production championship. In 1996 he made his debut in the World Championship. The first title in the 125 class arrives in 1997 with the Aprilia, while two years later, in 1999, the one in the 250 class wins. In 2000 Rossi makes the last category jump: his debut in the 500 class is with the Honda. The first title arrives in 2001. With the Honda Valentino Rossi wins a total of three world titles. Driven by the rivalry with the driver Max Biaggi, who accuses him of winning because he races with the strongest bike, “the Doctor” – one of Valentino’s nicknames – chooses to race with Yamaha, with which he won four other titles. In the mid-2000s competition on the track gets tougher. First the American rider Nicky Hayden, then the Australian Casey Stoner, put Rossi in the background. In 2008 Valentino reconfirmed the best and the following year won the ninth world title. In the two-year period 2010-2011 the competition of his teammate – the Spaniard Jorge Lorenzo – encourages Rossi to move to the Ducati. In the 2011 Malaysian Grand Prix, Rossi remains involved in the accident that led to the death of his great friend Marco Simoncelli.

Valentino is deeply disturbed by the episode and in the following years he does not miss an opportunity to revive his friend’s memory. In 2012, disappointed by the results obtained with the Ducati, he decides to return to Yamaha: the results are disappointing and to dominate the championship in recent years are the Spanish Lorenzo and the young Marc Marquez. But when it seems that his career is definitely in decline, Valentino Rossi returns to be competitive for the championship victory. With 9 world titles, of which 6 in MotoGP and the record of 200 podiums in the career, Valentino Rossi is a sportsman with a unique talent.

Autore dell'articolo: VN