Gordon Arnold Lonsdale, è una spia sovietica attiva in Gran Bretagna negli anni ’50

Lonsdale, è una spia sovietica attiva in Gran Bretagna negli anni ’50. Grazie a lui, l’Unione sovietica viene a conoscenza dei segreti della marina militare inglese. Gordon Arnold Lonsdale nasce a Mosca il 17 gennaio 1922. Il suo vero nome è Konon Trofimovich Molody. A 10 anni si trasferisce in California, ospite di una zia. Qui impara la lingua inglese. Torna a Mosca cinque anni dopo. Nel 1939 scoppia la seconda guerra mondiale. Molody ha 15 anni. Nonostante la giovane età, partecipa a numerose operazioni di guerra, da principio come portaordini oltre le linee nemiche, e con il passare degli anni con incarichi sempre più impegnativi. Il servizio segreto sovietico lo nota. Terminata la guerra lo recluta come spia. È il 1950, Molody ha 28 anni: viene inviato negli Stati Uniti. Negli anni seguenti s’impossessa di documenti relativi alla guerra che gli Stati uniti stanno combattendo in Corea.

I documenti trafugati da Molody attestano l’intenzione da parte degli statunitensi di utilizzare armi atomiche. Nel 1954 l’agente Molody viene trasferito a Londra. È qui che assume definitivamente l’identità del cittadino canadese Gordon Arnold Lonsdale. Ed è qui che mette a segno i suoi colpi migliori. L’obiettivo che gli viene assegnato è reperire informazioni sulla marina militare inglese. Lonsdale organizza una rete di spie all’interno della base navale di Portland. Il gruppo di spie al servizio di Lonsdale diventerà noto come “Circolo di Portland”. Per 6 anni il Circolo di Portland trafuga i più importanti segreti della marina britannica, carte topografiche, le liste degli addetti al controspionaggio e anche il progetto sul primo sommergibile atomico britannico. Alla fine degli anni ’50 i servizi segreti inglesi scoprono le attività illecite del Circolo di Portland e individuano l’identità di tutti i collaboratori di Lonsdale.

Lonsdale, tuttavia, riesce a proteggere la propria identità per alcuni anni ancora: si guadagna il soprannome di spia senza nome. Infine, nel 1961, anche Lonsdale viene scoperto e arrestato. Anche durante il processo, Lonsdale nega ogni accusa e non rivela mai la sua vera identità. Viene condannato a 25 anni di prigione per cospirazione a scopo di spionaggio, ma esce dopo soli tre anni, in cambio della liberazione, da parte dei sovietici, della spia britannica Greville Wynne. Gordon Lonsdale muore il 9 ottobre del 1970 durante una gita in campagna. Il referto medico parla di attacco cardiaco, ma le circostanze restano misteriose.

Lonsdale, is a Soviet spy active in Britain in the 50s. Thanks to him, the Soviet Union learns the secrets of the British navy. Gordon Arnold Lonsdale was born in Moscow on January 17, 1922. His real name is Konon Trofimovich Molody. At 10 he moved to California, an aunt’s guest. Here he learns the English language. Return to Moscow five years later. In 1939 the Second World War broke out. Molody is 15 years old. Despite his young age, he participates in numerous war operations, initially as a messenger over enemy lines, and over the years with increasingly demanding tasks. The Soviet secret service notes it. After the war he recruits him as a spy. It is 1950, Molody is 28 years old: he is sent to the United States. In the following years he took possession of documents relating to the war that the United States is fighting in Korea.

The documents stolen by Molody attest to the intention of the US to use atomic weapons. In 1954, Agent Molody was transferred to London. It is here that he definitively assumes the identity of the Canadian citizen Gordon Arnold Lonsdale. And it is here that he scores his best shots. The objective assigned to him is to find information on the British navy. Lonsdale organizes a network of spies within the Portland naval base. The group of spies serving Lonsdale will become known as the “Circle of Portland”. For 6 years the Circle of Portland steals the most important secrets of the British navy, topographic maps, lists of counterintelligence officers and even the project on the first British atomic submarine. At the end of the 1950s, the British secret services discovered the illicit activities of the Circle of Portland and identified the identity of all the collaborators of Lonsdale.

Lonsdale, however, manages to protect his identity for a few years more: he earns the nickname of spy without name. Finally, in 1961, Lonsdale was also discovered and arrested. Even during the trial, Lonsdale denies all charges and never reveals his true identity. He is sentenced to 25 years in prison for conspiracy for the purpose of espionage, but he leaves after only three years, in exchange for the liberation, by the Soviets, of the British spy Greville Wynne. Gordon Lonsdale died on October 9, 1970 during a trip to the countryside. The medical report talks about heart attack, but the circumstances remain mysterious.

Autore dell'articolo: VN